.
Annunci online

letteratura
22 novembre 2007
51
La gloria sta alla crudeltà come la rosa al roseto, e i veri maestri sono i veri crudeli.

Salvador Dalì, La droga sono io 


Modifica delle ore 17.50 al post delle ore oggi a un certo punto.



Grazie del regalo.

Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. salvador dalì

permalink | inviato da bonnyblonde il 22/11/2007 alle 15:27 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa
22 giugno 2006
Io odio Gibbì
Voglio un lavoro lento. Voglio aspettare che la vernice si asciughi, l'acqua bolla, il cemento si solidifichi.



permalink | inviato da il 22/6/2006 alle 9:40 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa
31 maggio 2006
La canzone in decima posizione è quella che meglio svela il tuo spirito
10. Hyena Safari



permalink | inviato da il 31/5/2006 alle 11:12 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa
4 aprile 2006
Consiglio
A T T E N Z I O N E
A T T E N Z I O N E
A T T E N Z I O N E
A T T E N Z I O N E
A T T E N Z I O N E
A T T E N Z I O N E
A T T E N Z I O N E
A T T E N Z I O N E
A T T E N Z I O N E
A T T E N Z I O N E
A T T E N Z I O N E
A T T E N Z I O N E
A T T E N Z I O N E
A T T E N Z I O N E
A T T E N Z I O N E
A T T E N Z I O N E
A T T E N Z I O N E
A T T E N Z I O N E
A T T E N Z I O N E
A T T E N Z I O N E
A T T E N Z I O N E
A T T E N Z I O N E
A T T E N Z I O N E
A T T E N Z I O N E
A T T E N Z I O N E
A T T E N Z I O N E
A T T E N Z I O N E
A T T E N Z I O N E
A T T E N Z I O N E
A T T E N Z I O N E
A T T E N Z I O N E
A T T E N Z I O N E
A T T E N Z I O N E
A T T E N Z I O N E
A T T E N Z I O N E
A T T E N Z I O N E
A T T E N Z I O N E
A T T E N Z I O N E
A T T E N Z I O N E
A T T E N Z I O N E
A T T E N Z I O N E
A T T E N Z I O N E

aut. min. conc.



permalink | inviato da il 4/4/2006 alle 17:22 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (4) | Versione per la stampa
21 marzo 2006
Linea curva radicale
Questo esercizio è di somma importanza poiché da esso derivano molte lettere dell'alfabeto. L'alunno si eserciti a scrivere parole con lettere già eseguite per acquistare piena conoscenza delle regole studiate prima di passare ad altri esercizi.


Ciò valga di norma per tutto il metodo.



permalink | inviato da il 21/3/2006 alle 23:48 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (6) | Versione per la stampa
7 marzo 2006
- "Giornalisticamente, che dato si può usare?"
- "Praticamente nessuno... tanto vale inventare"



permalink | inviato da il 7/3/2006 alle 17:49 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (4) | Versione per la stampa
21 febbraio 2006
Perché si!
Che si pronunci o che si scriva non dimenticarsi mai di apporre alla fine dell'intonazione o della parola un bel punto esclamativo, tipicamente femminile, come la sottoveste.



permalink | inviato da il 21/2/2006 alle 0:48 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (6) | Versione per la stampa
27 ottobre 2005
Non si dimentichi che bei erano i tempi degli scioperi e del trionfo del socialismo
Partendo dal presupposto che è impossibile soddisfare i clienti se non li si conosce e tenendo conto del fatto che il valore di un cliente non lo si può misurare in base al suo ultimo acquisto effettuato, bensì per tutti i potenziali acquisti che potrà effettuare in futuro, la strada vincente da percorrere è quella del Customer Relationship Management. Ciò significa imparare a conoscere chi sono i clienti, capire i loro desideri e soddisfarli.

Cazzate. Qualsiasi siano le richieste del cliente la risposta ufficiale è sempre "NO". Si cosiglia sorriso sulle labbra e calze rosse.



permalink | inviato da il 27/10/2005 alle 18:42 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa
18 ottobre 2005
Regola numero 1
Essere falsa ma cortese

Qualora uno squilibrato vi telefoni sforzandosi di suscitare in voi irritazione, rabbia, sdegno, in un crescendo di emozioni che potrebbero portarvi addirittura al pianto, bene: non perdere mai il controllo. Alla scortesia, rispondere con cortesia; alla provocazione mostrarsi indifferenti; al tono iroso dello squilibrato rispondere con voce dolce; dinanzi al malcontento essere propositivi.

La difficoltà della regola numero 1 consiste nell'apparire involontariamente sarcastici quando l'essenziale è risultare credibili. E per essere credibili basta fingere.



permalink | inviato da il 18/10/2005 alle 14:50 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (5) | Versione per la stampa
sfoglia
giugno       

blog letto 1 volte

"Mentre acquisiva sicurezza, riusciva tuttavia, con una certa fatica, a rimuovere quell'imbarazzo che è buon segno in un giovane, tanto era soffuso sul suo volto il rossore, che gli saliva dal fondo dell'animo".

Seneca, Lettere a Lucilio